www.eventinews24.com :Aggregatore di News sull'Italia città,Regioni,Spettacoli,eventi,proloco e se vuoi mandare i tuoi comunicati che ti inseriremo gratis scrivi a iaphet@hotmail.com
  Condividi le nostre emozioni  
Condividi Follow EventiSpeciali on Twitter    
Link Sponsorizzati
  Milano News  
  T1_Generic_300x250  
MilanoBirrerie    MilanoEnoteche MusicadalVivo MilanoBrunch MilanoLatino
Americano
MilanoDiscoPub MilanoCigarcafe MilanoMusei MilanoDisco  
Milano Cultura MilanoRisto Milano
Ristorantie
Etnici
MilanoPizzerie MilanoTrattorie
MilanoAssociazioni MilanoParchi
Acquatici
MilanoaTeatro MilanoCinema Milano Trasporti
Link Sponsorizzati
Grazie a  www.comune.milano.it 
DIRITTO ALLO STUDIO. VICESINDACO GUIDA: “SOSTENIAMO L’OSSERVATORIO PERMANENTE PER L’INTEGRAZIONE DEGLI ALUNNI CON DISABILITÀ”
Milano, 11 gennaio 2012 – “L’insediamento dell’Osservatorio permanente per l’integrazione degli alunni con disabilità, avvenuto oggi, è una notizia molto positiva”. Lo ha dichiarato la vicesindaco e assessore all’Educazione e Istruzione Maria Grazia Guida. “L’attenzione che il Ministro della Pubblica Istruzione Profumo dedica al diritto allo studio per i bambini e i ragazzi portatori di handicap – ha detto la vicesindaco - è fortemente condiviso dalla nostra Amministrazione. A Milano sono 2.057 i bambini e i ragazzi disabili che frequentano le nostre scuole. Di questi, 255 studiano nelle secondarie di 2° grado. Il Comune, compatibilmente con le proprie risorse, è impegnato nel sostenere i costi per garantire a questi allievi il diritto allo studio, anche se, purtroppo, i fondi attualmente destinati non sono sufficienti per rispondere a tutte le esigenze. Per questo motivo stiamo individuando nuove strategie per sfruttare al meglio le risorse disponibili”.

“Pensiamo che l’Osservatorio permanente per l’integrazione degli alunni con disabilità – ha concluso Maria Grazia Guida – debba coinvolgere al più presto anche gli enti pubblici (Comuni, Province e Regioni) per individuare insieme le priorità da garantire e nuove strade per perseguirle”.
SCUOLE CIVICHE. DA SETTEMBRE PARTE LA PRIMA CLASSE DEL NUOVO ISTITUTO TECNICO ECONOMICO
Didattica on line attraverso l’uso dei tablet, insegnamenti in lingua straniera e studio di tre lingue fin dal primo anno

Milano, 11 gennaio 2012 – A settembre partirà la prima classe del nuovo Istituto Tecnico Economico (ITE) a indirizzo amministrazione, marketing e finanza, che andrà a sostituire il PACLE. Le principali novità dell’ITE saranno l’insegnamento di alcune materie in lingua straniera ancora poco diffuso nelle scuole statali, e la didattica on line attraverso l'utilizzo di nuovi strumenti come i tablet. La didattica on line permetterà agli studenti di ampliare le fonti per lo studio e le modalità di apprendimento, producendo a loro volta materiale subito disponibile in rete e fruibile da tutti. Inoltre, dal primo anno i ragazzi studieranno tre lingue straniere, tra cui il cinese.

“Abbiamo scelto di rivisitare l'offerta formativa delle scuole civiche comunali individuando le priorità strategiche sul piano della formazione - ha dichiarato la vicesindaco e assessore all'Educazione e Istruzione Maria Grazia Guida - in modo che tendano all'eccellenza, all'innovazione e all’immediata spendibilità nel mercato del lavoro. Siamo una città che guarda al futuro e che si sente globale, è in questa direzione che vogliamo formare i nostri giovani".

Durante la Commissione Educazione riunitasi oggi a Palazzo Marino, la vicesindaco Guida ha annunciato che, in collaborazione con l’assessore alle Politiche del Lavoro Cristina Tajani, si intende potenziare la formazione rivolta agli adulti in tutti gli ambiti, valorizzando e incrementando i percorsi formativi serali finalizzati al diploma di scuola media superiore.

"Sono tanti coloro che individuano nell'offerta formativa dei corsi serali uno strumento per acquisire competenze e ricollocarsi nel mondo del lavoro. In un tempo di crisi come questo, dobbiamo aiutare questa ricerca del titolo di studio per chi magari è rimasto senza un'occupazione”, ha spiegato Maria Grazia Guida.
VICESINDACO GUIDA: “AVVIATI INCONTRI CON IL MONDO DELLA SCUOLA MILANESE
ALL’INSEGNA DELLA TRASPARENZA, DEL DIALOGO E DELLA COLLABORAZIONE”

Milano, 30 giugno 2011 – Maria Grazia Guida, Vicesindaco con delega
all’Istruzione e all’Educazione, ha avviato una serie di incontri con
alcuni protagonisti del mondo della scuola milanese: si è istaurato un
rapporto di collaborazione basato sulla trasparenza, il dialogo e il
confronto reciproco, con l’obiettivo di stimolare la partecipazione di
genitori e insegnanti, oltre che ovviamente del personale dei servizi.

Nell’incontro con i presidenti dei Consigli di Scuola dei nidi e delle
scuole d’infanzia (rappresentanti eletti dai genitori), e le responsabili
dei servizi territoriali, si è deciso di programmare un percorso comune per
definire le attività e le aree su cui agire in vista dell’inizio dell’anno
scolastico. Tra queste la ridefinizione della carta dei servizi, il
regolamento di funzionamento dei servizi educativi (datato al 1975),
l’utilizzo delle strutture scolastiche. La Vicesindaco Guida sottolinea, in
proposito, l’importanza del ruolo dei Consigli di Scuola “che, in
collaborazione con l’Amministrazione comunale, devono far emergere le
eventuali criticità della vita quotidiana e nel funzionamento dei servizi
educativi”.

La Vicesindaco Maria Grazia Guida, insieme con il Sindaco Pisapia, ha
incontrato i rappresentanti delle Commissioni Mensa, eletti dei genitori.
All’incontro erano presenti anche Roberto Predolin, Presidente di Milano
Ristorazione, e Patrizio Mercadante, direttore del Settore Servizi per
Minori e Giovani del Comune di Milano. Sono state affrontate diverse
questioni, tra cui la qualità dei servizi resi da MiRi, incaricata dal
Comune per la gestione della refezione scolastica. Nella riunione si è
deciso di costituire un gruppo di lavoro che definisca per l’anno
scolastico 2011/12 il calendario degli incontri bimestrali durante i quali
genitori, MiRi e assessorato all’Educazione si confronteranno con
continuità per dare vita a una nuova modalità operativa basata sulla
partecipazione, la trasparenza e la collaborazione delle parti.

A luglio verranno compiuti i primi passi: definizione della bozza del
regolamento sul ruolo e le funzioni delle Commissioni Mensa e definizione
della prima bozza partecipata dei menù invernali. L’Amministrazione si è
impegnata a potenziare l’unità di controllo del servizio, affiancata dai
genitori che partecipano alle Commissioni Mensa.

“Le problematiche emerse nell’erogazione del servizio delle mense
scolastiche – ha dichiarato Maria Grazia Guida – sono diverse. Intendiamo
risolverle in collaborazione con i genitori, che riteniamo una risorsa
preziosa per il controllo della qualità, e con Milano Ristorazione,
quotidianamente impegnata in un compito importante e delicato per i bambini
della nostra città. Milano Ristorazione deve diventare un fiore
all’occhiello dell’Amministrazione milanese, anche in vista delle sfide che
la città affronterà nei prossimi anni”.