www.eventinews24.com :Aggregatore di News sull'Italia città,Regioni,Spettacoli,eventi,proloco e se vuoi mandare i tuoi comunicati che ti inseriremo gratis scrivi a iaphet@hotmail.com
  Condividi le nostre emozioni original feed
Condividi Follow EventiSpeciali on Twitter Blog Stradivariusconcerti
Link Sponsorizzati
LocaliNavigli NavigliEventi
MilanoBirrerie    MilanoEnoteche MusicadalVivo MilanoBrunch MilanoLatino
Americano
MilanoDiscoPub MilanoCigarcafe Milano Musei MilanoDisco  
  MilanoRisto Milano
Ristorantie
Etnici
MilanoPizzerie MilanoTrattorie
MilanoAssociazioni MilanoParchi
Acquatici
MilanoaTeatro MilanoCinema  
Lombardia Musei Pinacoteca di Brera    
Link Sponsorizzati
 MUSEI CIVICI. OLTRE 40 MILA VISITATORI NELLA SETTIMANA DI FERRAGOSTO, PIÙ CHE RADDOPPIATI GLI INGRESSI RISPETTO AL 2011
Tajani: “Ultimo weekend di gratuità, invitiamo milanesi e turisti a visitare il nostro patrimonio artistico”

Milano, 24 agosto 2012 – Sono stati oltre 40mila i milanesi e i turisti che hanno visitato le mostre e i musei civici nella settimana di Ferragosto. Tra il 14 e il 19 agosto, l’affluenza è raddoppiata e, in alcuni casi, triplicata, rispetto allo stesso periodo del 2011. Un dato che testimonia il successo di ‘Estate al Museo 2012’, l’iniziativa di promozione culturale e di valorizzazione del patrimonio artistico della città, resa possibile grazie alla collaborazione fra Comune di Milano ed Eni.

In particolare, il Castello Sforzesco ha registrato numeri da record, con oltre 14 mila presenze nella settimana dal 14 al 19 agosto: due volte e mezzo in più rispetto ai 6 mila ingressi dello scorso anno. L’aumento è stato ancora maggiore (circa tre volte di più) nella giornata di mercoledì 15: 4.511 visitatori a fronte dei 1.556 del 2011. La mostra “Bramantino Milano”, che ha totalizzato oltre 43 mila visite dall’inaugurazione il 16 maggio scorso, ha richiamato 3.500 persone nella settimana di Ferragosto, di cui 837 mercoledì 15.
Presenze più che raddoppiate anche al Museo del Novecento, con oltre 9 mila passaggi durante l’intera settimana e oltre 2.800 solo a Ferragosto. Al Museo del Risorgimento il numero di visitatori è aumentato di tre volte e mezzo (si è passati da 154 ingressi nella settimana di Ferragosto del 2011 a 502 di quest’anno), mentre al Museo di Storia naturale l’incremento settimanale è stato di circa 3 volte (da 1.699 nel 2011 a 4.758 nel 2012).

“A chi è rimasto in città o sta rientrando in queste ore a Milano – ha detto il Sindaco d’agosto Cristina Tajani, visitando la mostra del Bramantino al Castello Sforzesco – ricordiamo che questo è l’ultimo weekend di sperimentazione estiva della gratuità di tutti i musei civici del Comune: a tutti, milanesi e turisti, rivolgiamo l’invito ad approfittare di questa importante iniziativa di valorizzazione del nostro patrimonio artistico. Aprire gratuitamente le porte dei nostri musei ha un valore non solo culturale ma anche economico: è un investimento strategico che consolida e rafforza la capacità di attrazione della nostra città ed è volano di sviluppo della nostra economia”.

Questi, in dettaglio, i dati nella settimana di Ferragosto 2012 (confrontati con lo stesso periodo del 2011) e nella giornata di mercoledì 15:
Castello Sforzesco: 14.656 visitatori settimanali (6.716 nel 2011), 4.511 nella sola giornata di Ferragosto 2012 (1.566 a Ferragosto 2011)
Museo del Novecento: 9.127 (3.698 nel 2011), 2.837 il 15 agosto 2012
Museo Archeologico: 1.294 (285 nel 2011), 280 il 15 agosto di quest’anno
Museo di Storia Naturale: 4.758 (1.699 nel 2011), 1.292 il 15 agosto 2012
Museo del Risorgimento: 502 (154 nel 2011), 177 il 15 agosto 2012
Palazzo Reale: 9.000
Pac: 1.226
Alla Galleria d’Arte moderna i visitatori sono stati 1.927 nella settimana di Ferragosto di quest’anno, 519 il giorno 15. A Palazzo Morando 412 (62 a Ferragosto), mentre all’Acquario civico 2.835 (709 a Ferragosto).
BRAMANTINO. DOMANI IL SINDACO D'AGOSTO TAJANI VISITA LA MOSTRA AL CASTELLO SFORZESCO
Saranno diffusi alcuni dati sulle affluenze estive nelle mostre e nei musei civici

Milano, 23 agosto 2012 – Domani, venerdì 24 agosto, alle ore 11.30, al Castello Sforzesco, il Sindaco d’agosto Cristina Tajani visiterà la mostra dedicata al Bramantino.
Per l’occasione, saranno comunicati alcuni dati sulle affluenze estive nelle mostre e nei musei civici milanesi, nell’ambito dell’iniziativa di promozione culturale e di valorizzazione del patrimonio artistico della città resa possibile grazie alla collaborazione fra Comune di Milano ed Eni.

Sarà presente anche il Direttore del settore Spettacolo Moda, Design Antonio Calbi, in rappresentanza della Direzione centrale Cultura del Comune di Milano.
CULTURA. PROROGATA FINO AL 23 MARZO LA MOSTRA “TRANSAVANGUARDIA”

Milano, 3 marzo 2012 – È stata prorogata fino a venerdì 23 marzo la mostra “Transavanguardia”, allestita presso le sale di Palazzo Reale dal 10 novembre scorso.

Il Comune di Milano, di concerto con Regione Lombardia, ha deciso di prolungare il periodo di apertura della collettiva, per regalare l’opportunità di visitare o rivedere una mostra importante, che propone una selezione di opere appartenenti a uno dei movimenti artistici italiani più significativi del Novecento.

Il percorso espositivo, che raccoglie 66 opere, riunisce tutti i protagonisti del movimento - Sandro Chia, Francesco Clemente, Enzo Cucchi, Nicola De Maria e Mimmo Paladino - e svela i motivi ispiratori e la poetica del movimento, il ritorno alla manualità, alla gioia dei colori e alla riscoperta del genius loci.


“Transavanguardia”
Palazzo Reale - Piazza Duomo 12

Orari
lunedì dalle 14.30 alle 19.30
martedì, mercoledì, venerdì e domenica dalle 9.30 alle 19.30
giovedì e sabato dalle 9.30 alle 22.30

Info
www.mostratransavanguardia.it 
CULTURA. RIAPRE DOPO 8 MESI IL MUSEO MESSINA

Boeri: “Allo studio un progetto per la valorizzazione della rete di atelier degli artisti milanesi”

Milano, 1° marzo 2012 - Riapre dopo 8 mesi il Museo Studio Francesco Messina, in via San Sisto al Carrobbio. Conclusi gli interventi di ristrutturazione del tetto, la chiesa settecentesca ad aula unica di via S. Sisto riapre al pubblico grazie alla collaborazione dei volontari del Touring.

“Il Museo Studio Francesco Messina riapre – ha dichiarato l’assessore alla Cultura Stefano Boeri - nonostante permangano alcune condizioni di degrado, perché abbiamo voluto rendere accessibile comunque il patrimonio ospitato. Il nostro progetto è quello di unire le storie e le case di pittori, scultori e designer milanesi del '900 e contemporanei, creando una mappa del patrimonio delle decine e decine di atelier di artisti milanesi, rimasti finora intatti ma sconosciuti”.

Museo Francesco Messina
Via San Sisto, 4
Orari
Martedì, mercoledì, giovedì e venerdì: ore 10.00-14.00
Sabato: ore 14.00-18.00;
Domenica e lunedì chiuso
 MUSEO DEL NOVECENTO. AL VIA LA COLLABORAZIONE CON IL DOCVA PER VALORIZZARE L'ARTE CONTEMPORANEA

Milano, 1 ° marzo 2012 – Si inaugura oggi presso gli Archivi del Museo del Novecento la postazione DOCVA (Documentation Center for Visual Arts), un terminale accessibile gratuitamente per consultare oltre 25.000 volumi sull’arte dal Novecento ad oggi, 6.000 video tra opere di artisti e video documentazioni, 16.000 immagini di opere dei 3.600 artisti presenti nel database, nonché una banca dati su enti, organizzazioni e scuole per giovani artisti.
Nella postazione anche un Video jukebox, attraverso il quale è possibile vedere e ascoltare interviste e video documentazioni relative alle principali esposizioni internazionali, dagli anni ’90 ai giorni nostri.

Il DOCVA, centro di documentazione per le arti visive, organizzato da Careof e Viafarini, mette inoltre a disposizione del pubblico una serie di servizi di promozione e documentazione dell'arte contemporanea. A partire da oggi, i curatori di DOCVA Chiara Agnello e Milovan Farronato, daranno il via ad un servizio di consulenza per giovani artisti, esaminando i loro portfoli e valutando il loro lavoro, tramite colloqui che si svolgeranno al Museo.

“La collaborazione tra il DOVCA e il Museo del Novecento è il punto di contatto tra il mondo dell’arte e il mondo della documentazione – ha detto l’assessore alla Cultura Stefano Boeri –. Un nodo importante per la valorizzazione dell’arte contemporanea e per avvicinarsi alla realizzazione del Met Milano, cioè di quel sistema di cultura diffusa e in rete che vogliamo realizzare”.

Il progetto di allestimento della postazione DOCVA è stato realizzato da Friends Make Books, mentre Toilet Paper – Maurizio Cattelan & Pierpaolo Ferrari – ha donato l’immagine.
La collaborazione tra Museo del Novecento e DOCVA è orientata anche all’allestimento di mostre di artisti di rilievo nel panorama artistico internazionale.
CULTURA. AL MUSEO DEL NOVECENTO TRE NUOVE MOSTRE E TANTE INIZIATIVE PER
L’AUTUNNO


Milano, 29 settembre 2011 – Sono state presentate oggi al Museo del
Novecento le tre mostre temporanee - 'Conversations', 'Dada-Futurismo' e
'Kengiro Azuma' - in programma negli spazi del Museo dal 30 settembre 2011
al 15 gennaio 2012, e le iniziative culturali dell’autunno del Museo.

“Conversations”, esposta nella manica lunga del Museo del Novecento, porta
a Milano una selezione di 80 fotografie della straordinaria collezione di
Bank of America, ponendole in “conversazione” tra loro nelle varie sezioni,
curate da Silvia Paoli: dal Ritratto al Paesaggio, dai Viaggi alla Natura
morta.
Attraverso accostamenti tematici, ma anche storici e formali, le immagini
dialogano tra loro, ripercorrendo in modo diacronico la storia della
fotografia.

“Dada/Futurismo” mette in scena, nella sala degli Archivi del Museo del
Novecento, una serie di preziosi documenti, riviste e stampe provenienti
dalle collezioni milanesi e dal centro APICE dell’Università degli Studi di
Milano, proponendo, in un percorso curato da Italo Rota e Vicente Todolì,
una lettura degli scambi intercorsi tra Dadaismo e Futurismo.

È dedicata alle opere di “Kengiro Azuma” la mostra nella Sala Focus del
Museo del Novecento. L’approfondimento, curato da Danka Giacon, pone al
centro la scultura in gesso Mu, realizzata dall’artista giapponese nel
1961, che segna un momento fondamentale nel percorso artistico di Azuma: il
passaggio da una pratica figurativa, derivata dalla scultura di Marino
Marini, suo maestro a Brera, a una espressione più autonoma e astratta.

La vetrina all’ingresso del Museo del Novecento, nello spazio destinato
all’educazione all’arte curato da Amicae e intitolato ‘20 metri cubi’,
ospita l’opera di Massimo Bartolini “Anche oggi niente”.

Tutte le mostre sono inserite nel percorso del Museo del Novecento.

A partire da lunedì 3 ottobre, sul sito del Museo del Novecento
www.museodelnovecento.org si potranno trovare tutte le informazioni sulle
iniziative culturali (concerti, laboratori, approfondimenti) in programma
nei prossimi mesi al Museo.
MUSEO DEL NOVECENTO. MARTA DELL’ANGELO APRE L’AUTUNNO DELLE MOSTRE TEMPORANEE


Milano, 12 settembre 2011 - Il 13 settembre nello Spazio mostre prende il via “Agente-Agisce-Agito”, mostra in progress di Marta Dell’Angelo. È il secondo appuntamento della serie “Primo Piano d’Artista”, a cura di Alessandra Galasso, in cui un artista emergente italiano è invitato a presentare un apposito progetto espositivo che prevede la partecipazione attiva degli spettatori/visitatori. L’ingresso è libero.

Marta Dell’Angelo ha trasformato la manica lunga dell’Arengario, che ospita le esposizioni temporanee del Museo del Novecento, in un luogo di riflessione sul ruolo del “gesto” nell’espressione umana: diversi video, trasmessi su altrettanti monitor distribuiti nello spazio, proiettano immagini di mani e braccia di intellettuali colte in movimento durante conversazioni, lezioni e dibattiti pubblici. Perché “le posture – i corpi, i gesti, i movimenti – sono forme parallele e trasversali per intendere ed esprimere il senso e il significato del mondo”, dice l’artista. Disegni, annotazioni e un ciclo di incontri analizzeranno il ruolo del gesto e del ritmo nel processo della conoscenza, della memoria e dell’espressione umana.

Durante il periodo della mostra, infatti, da martedì 13 a domenica 18 settembre, dalle ore 17.30 alle ore 18.30, si terranno al Museo del Novecento cinque incontri – a ingresso libero fino a esaurimento posti) con professionisti provenienti da diverse discipline: sport, filosofia, medicina, neuroscienze (più sotto il programma). Ciascun relatore proporrà le proprie riflessioni sul tema del linguaggio dei gesti. Tutti gli interventi saranno filmati e le immagini andranno ad aggiungersi alle altre proiezioni presenti in mostra. Per questo “Agente-Agisce-Agito” è una mostra in progress, un’esposizione in costante movimento, che cresce parallelamente all’esperienza che continua a svilupparsi in situ.

Numerose sedie e poltrone provenienti dallo studio dell’artista sono a disposizione del pubblico per leggere, chiacchierare, ascoltare
le conferenze oppure guardare i video, trasformando così lo spazio mostre del Museo in un luogo di sosta e di socializzazione, in cui i diversi elementi costituiscono appunti per lo sviluppo di future possibili opere. I visitatori potranno anche sfogliare ed eventualmente fare delle fotocopie di libri che provengono dalla biblioteca personale dell’artista.

Domenica 18 settembre, dalle ore 10.30 alle 12, si svolgerà un laboratorio artistico per ragazzi dai 9 ai 14 anni, dal titolo “Guàrdati negli occhi”, condotto da Marta Dell’Angelo e Ludovica Lumer. La partecipazione è gratuita previa iscrizione via email all’indirizzo museodelnovecento@civita.it
(oppure telefonare al 02.43.35.35.22)

Finissage domenica 18 settembre, dalle ore 17.


_______________________


“Pensieri in movimento” Serie di cinque incontri moderati da Ludovica Lumer, neuroscienziata (dalle 17.30 alle 18.30) . Posti disponibili fino a esaurimento.

martedì 13 settembre
Andrea Pinotti, filosofo, Professore di Estetica presso l’Università degli Studi di Milano

mercoledì 14 settembre
Lea Pericoli, campionessa di tennis, conduttrice televisiva e giornalista

giovedì 15 settembre
Jane Messina, medico chirurgo, Dirigente Medico Unità Operativa Chirurgia della Mano, Istituto Ortopedico Gaetano Pini, Milano

venerdì 16 settembre
Vittorio Gallese, neuroscienziato, Professore di Fisiologia Umana presso l’Università degli Studi di Parma

domenica 18 settembre
Gustavo Pietropolli Charmet, psichiatra, già docente di Psicologia Dinamica presso l’Università degli Studi di Milano-Bicocca
COMUNICATO STAMPA

Sabato 10 settembre 2011 ore 15.00 – Palazzo Moriggia Museo del Risorgimento Sala Conferenze (via Borgonuovo, 23) - Milano

Presentazione del volume
Edizioni distrutte. Cori del Risorgimento Italiano a cura di Philip Gossett pubblicato da Giancarlo Zedde Torino, 2011

Partecipano Philip Gossett, Licia Sirch, Claudio Toscani
Coordina Enzo Restagno
Ingresso gratuito fino a esaurimento posti

Visita gratuita al Museo del Risorgimento riservata a coloro che assistono all’incontro

Nell’ambito delle manifestazioni che MITO SettembreMusica dedica ai festeggiamenti dei 150 anni dell’Unità d’Italia viene presentato, sabato 10 settembre presso Palazzo Moriggia sede del Museo del Risorgimento alle ore 15.00, il volume Edizioni distrutte. Cori del Risorgimento Italiano a cura di Philip Gossett, pubblicato da Giancarlo Zedde. All’incontro partecipano Philip Gossett, Licia Sirch e Claudio Toscani con il coordinamento del direttore artistico del Festival MITO SettembreMusica Enzo Restagno. Sarà inoltre possibile ascoltare alcuni brani presenti nel volume durante il concerto I cori del Risorgimento Italiano e le Cinque giornate dell’associazione corale Sette Torri di Settimo Torinese che si svolgerà nella stessa data presso il Teatro Carcano di Milano alle ore 18.00.
In collaborazione con Museo del Risorgimento

PER INFORMAZIONI:

Biglietteria MITO
Urban Center - Galleria Vittorio Emanuele 11/12
telefono 02.88464725 / 02.88464748
c.mitoinformazioni@comune.milano.it
www.mitosettembremusica.it
App MITO SettembreMusica a Milano per iPhone e iPod-Touch disponibile su http://itunes.apple.com/it/app/id438402161
Dalle ore 15 alle 18 / Museo del Novecento (piazza del Duomo, 14)

Concerto promenade

Roberto Giaccaglia, fagotto

Floriano Rosini, trombone

Ruggero Laganà, clavicembalo

Sentieri selvaggi

Musiche di: Luciano Berio, Niccolò Castiglioni, Goffredo Petrassi, Bruno Maderna, Franco Donatoni, Giacomo Manzoni, Johann Sebastian Bach, Franco Donatoni, Luciano Berio, Henry Purcell, György Ligeti

Ingresso gratuito fino a esaurimento di 300 posti disponibili.

Ad esaurimento dei biglietti gratuiti, l’ingresso sarà regolato con biglietti a pagamento in base al limite di capienza massima del Museo.

Nella foto: Sentieri selvaggi
Biglietteria MITO

Urban Center - Galleria Vittorio Emanuele 11/12

telefono 02.88464725 / 02.88464748

c.mitoinformazioni@comune.milano.it

www.mitosettembremusica.it
http://www.inagenda.info/it/eventi_dettaglio.asp?IDEvent=18027&IDPage=5

VISITA GUIDATA AL CENACOLO DI LEONARDO DA VINCI
(Arte e cultura - Vario)
28/08/2011 Milano

Dipinto nel refrettorio di Santa Maria delle Grazie il celebre dipinto è una testimonianza ancora visibile del lunghissimo soggiorno milanese di Leonardo da Vinci.

Indirizzo:
Milano
Milano (Milano)

Per informazioni o per segnalare errori sull'evento clicca qui.

Telefono: 3336810487

Orari:
Domenica 28 agosto 2011, ore 14.45
(appuntamento con la guida ore 14,15)

Prezzi:
17,50 euro (prenotazione+biglietto ingresso)+visita guidata)

Note:
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA
prenotazioni@cooperativasullarte.it

Evento segnalato da SULL'ARTE
Grazie a  www.comune.milano.it 
 Programma

dalle 9.30 dal piazzale esterno
Visite guidate
le visite proseguiranno con partenza ogni 30 minuti sino alle 17,30

10,45 emiciclo e viali interni
Macadam Piano (F) - concerto itinerante per pianoforte

10,45 Emiciclo e piazzale esterno
Silence Teatro (I)
“Come angeli del cielo” - azioni figurative











dalle 12.00 alle 13,00 lungo il percorso delle visite guidate
e dalle 15,00 alle 17,00 Letture teatrali
con Claudio Ridolfo e Roberto Sbaratto

15,00 e 16,30 viali interni
Macadam Piano (F) - concerto itinerante per pianoforte

16,00 Ossario
Concerto del Coro di Voci Bianche
della Scuola Elementare Elsa Morante
Milano Civica Scuola di Musica – Fondazione Milano®
Direttrice: Cho Hyung Joo

17,00 Emiciclo e viali interni
Silence Teatro (I)
“Come angeli del cielo” - azioni figurative


18.30 piazzale esterno
“West side story” – di Leonard Bernstein
Un progetto di David Searcy
Direttore del coro Giorgio Ubaldi
Direttore Carlo De Martini
con la collaborazione di
Maurizio Carnelli - vocal coach
Cristiano Pirola - preparatore dei percussionisti
Silva Costanzo - coordinamento musicale
Milano Civica Scuola di Musica – Fondazione Milano®
CULTURA. ALLO SPAZIO FUMETTO UNA MOSTRA RACCONTA L’UNITÀ D’ITALIA

Milano, 24 maggio 2011 – Rimarrà aperta fino al 26 giugno, presso lo Spazio Fumetto di viale Campania 12, la mostra “Fumetti d’Italia”.

In occasione del 150° anniversario dell’Unità d’Italia, l’esposizione ripercorre la storia nazionale attraverso le tavole originali di quattro maestri del fumetto italiano, Carlo Ambrosini, Ivo Milazzo, Pasquale Frisenda e Sergio Toppi, realizzate per il volume 150 storie d’Italia (su testi di Francesco Artibani) edito da Il Giornalino (Edizioni San Paolo) e dal Museo del Fumetto e dell’Immagine di Lucca. In mostra anche le tavole originali della “Storia d’Italia a Fumetti” firmata da Enzo Biagi e alcune divertenti versioni disneyane del nostro Risorgimento.



Sergio Toppi introduce il visitatore alla mostra con un sunto della nostra storia più antica, dall’espansione di Roma alle invasioni barbariche, dal Medioevo agli scontri dei garibaldini con le truppe borboniche sul Volturno nel 1860. Carlo Ambrosini racconta la storia di un bersagliere che, partecipando alla storica breccia di Porta Pia, entra a Roma scoprendo un mondo nuovo. Ivo Milazzo e Pasquale Frisenda ci fanno invece passare attraverso gli orrori della Seconda Guerra Mondiale, visti con gli occhi di un uomo senza memoria che nella Firenze ferita dai bombardamenti deve consegnare una lettera ad alcuni partigiani.

Assieme alla Storia d’Italia a Fumetti di Biagi, che dal 1978 ha aiutato grandi e piccini a comprendere in modo chiaro e immediato i segreti del nostro passato, allo Spazio Fumetto saranno esposte anche le tavole originali di Paolo Ongaro, che negli anni Novanta disegnò per Il Messaggero dei Ragazzi le vicende di Silvio Pellico e Giuseppe Mazzini.
Grazie alla collaborazione di Walt Disney Company Italia sarà possibile ammirare anche alcune rappresentazioni umoristiche del nostro Risorgimento. Si parte dalle tavole disegnate da Sandro Dossi per la storia Paperibaldi e lo sbarco dei 2000 su Topolino (1995), per arrivare al recentissimo Topolino e l’Italia ri-unita di Marco Bosco e Paolo Mottura.
Completa il percorso - che presenta altre sorprese, come la serie Cuore Garibaldino de L’Intrepido e le battaglie risorgimentali raccontate dal Corriere dei Piccoli - una significativa esposizione di opere letterarie dal 1860 ad oggi.



Wow Spazio Fumetto
viale Campania 12

Passante Ferroviario fermata Porta Vittoria.
tram 27 - autobus 73 - filobus 90, 91, 93

Orari
dal martedì al venerdì: ore 15.00- 19.00
sabato e domenica: ore 15.00-20.00
lunedì chiuso

Biglietti
intero 5 euro, ridotto 3

Per informazioni
Museo: tel. 02 49524744 / 745 / 746
Fondazione: tel. 039 2622569 - 039 2915041
www.museowow.it
info@museowow.it
_________CULTURA. DOMANI IL SINDACO ALLA FESTA DELLE FAMIGLIE AL MUSEO DEL NOVECENTO

Milano, 7 maggio 2011 – Domani, domenica 8 maggio, alle ore 11.15 il Sindaco Letizia Moratti parteciperà alla Festa delle Famiglie al Museo del Novecento (via Marconi 1).
MUSEO DEL NOVECENTO. DOMENICA 8 MAGGIO GIORNATA DI FESTA PER LE FAMIGLIE
Visite guidate e laboratori gratuiti

Milano, 4 maggio 2011 – Domenica 8 maggio, dalle ore 11 alle 18, il Museo
del Novecento dedicherà una grande festa alle famiglie, proponendo
gratuitamente visite guidate per tutti, laboratori creativi e di animazione
per bambini di tutte le età e momenti di spettacolo con la compagnia
francese Picto Facto.

Il programma delle iniziative:

Ore 11.00 – 12.30
Laboratorio – La famiglia dei colori
Destinatari: bambini dai 6 ai 12 anni

Ore 11.00 – 18.00
Laboratorio – La città tutt’intorno
La proposta è disegnare lo skyline di Milano dalla sala Fontana che si
affaccia con le sue vetrate su piazza Duomo. Saranno presenti mediatori
culturali di lingua cinese, araba e spagnola.
Destinatari: tutte le età

Ore 15.00 – 16.30
Laboratorio – La famiglia ri-trovata
Visitando le sale del museo alla ricerca delle somiglianze tra i personaggi
dei dipinti e i membri della propria famiglia.
Destinatari: bambini dai 6 ai 12 anni

Ore 16.00 – 17.00
Laboratorio – Alfabeto segreto
Nel 1975 Alighiero Boetti aveva inventato un modo di scrivere che si svela
come un enigma. Seduti davanti alla sua opera, i bambini, con l’aiuto di
adulti e guide, cercheranno di decifrare le sue scritte.
Destinatari: bambini dai 5 ai 10 anni

Ore 16.00 – 17.00
Laboratorio – Come pesci in fondo al mare
In fondo alla scala a spirale del museo c’è un elemento del complesso I
bagni misteriosi di Giorgio De Chirico (un grande pesce con due nuotatori).
I più piccoli saranno invitati a stendere un grande telo per terra, su cui
attaccheremo pesci e stelle marine.
Destinatari: bambini dai 2 ai 4 anni

Ore 17.00 – 18.30
Laboratorio - L’ambiente immaginario
Tra i tagli di Fontana, le bottiglie e le tazze di Morandi, su un cavallo
futurista, nel bianco di Manzoni: ai piccoli sarà chiesto di ricreare il
luogo del museo che preferiscono, utilizzando mezzi, materiali e tecnica
che desiderano.
Destinatari: bambini dai 6 ai 12 anni

Visite guidate
Ore 11.00 - 15.00 - 16.00 - 17.00

La giornata sarà animata anche dallo spettacolo di clown su monocicli a
motore della compagnia teatrale francese “Picto Facto”

Una merenda sarà offerta dal ristorante “Da Giacomo – Arengario”


Per informazioni e prenotazioni
tel. 02.43353522
mail: museodelnovecento@civita.it
Serate al Museo giugno-luglio 2007

Un dialogo tra musica, arte e scienza, un gioco di corrispondenze per condurci, attraverso concerti,

laboratori e visite guidate nei Musei milanesi,alla riscoperta della bellezza che custodiscono e ispirano.

Al Museo del Risorgimento, Villa Reale – Museo dell’Ottocento, Acquario Civico, Museo di Storia Contemporanea, Museo di Milano,

Castello Sforzesco, Museo di Storia Naturale.
VILLA REALE Via Palestro, 16

Martedì 3 luglio 2007 alle ore 21.15



FAVOLE

Paolo Poli - voce

Antonio Ballista – pianoforte



Forse non tutti sanno che Collodi, dieci anni prima di scrivere Pinocchio, il suo capolavoro e probabilmente il libro italiano più famoso nel mondo, raccolse e tradusse in un volume, “I racconti delle fate”, le fiabe di Perrault e M.me Leprince de Beaumont, riuscendo (grazie alle leggerissime varianti sia di vocaboli, sia di andatura del periodo, sia di modi di dire) a trasferire la corte del re Sole, con il suo seguito luminoso, in una Toscana insieme granducale ed umile. Queste favole, che formano il tesoro della tradizione popolare, mostrano intrecci analoghi ai racconti di Straparola e Basile. Esse hanno avuto fortuna in ogni tempo, passando dalla tradizione orale alla letteratura scritta e da questa sfociando nella letteratura teatrale, diventando così fonte di ispirazione per musicisti illustri come Ravel e Prokof’ev. Infine, grazie all’incantevole musica di Poulenc sono divenute immortali anche le avventure dell’elefantino Babar, gioia dei bambini francesi e delizia dei grandi di tutto il mondo, in un secolo come il nostro che ha saputo riscoprire il fascino dell’arte nell’esotismo dell’infanzia.

Per tutti è facile e quasi prevedibile aspettarsi che due artisti come Paolo Poli e Antonio Ballista, noti nel rispettivo campo d’azione come inventori di spettacoli singolari e intriganti, ritrovino insieme la gioia ludica dell’infanzia, creando uno spettacolo dedicato alle più belle favole del mondo e alle musiche ad esse ispirate.





Ingresso gratuito con invito, indispensabile per accedere alla Villa Reale da ritirarsi presso Urban Center, Galleria Vittorio Emanuele:lunedì 2 luglio dalle ore 9.00 alle ore 18.00 – martedì 3 luglio dalle ore 9.00 alle ore 13.00 fino ad esaurimento dei posti disponibili. Per informazioni: 02 884 56555



Appuntamenti successivi:



CIVICO ACQUARIO E STAZIONE IDROBIOLOGICA 3

Viale Gadio, 2

Martedì 10 luglio 2007

alle ore 21.15



LA RICOSTRUZIONE DEL JAZZ

…con due strumenti incompatibili

Gianni Coscia - fisarmonica

Rossano Sportiello – pianoforte



In un concerto, che è anche un racconto, lo straordinario fisarmonicista Gianni Coscia ed il pianista Rossano Sportiello, ci porteranno a scoprire come, nel grande jazz italiano vi siano la tenerezza, la poesia e l’ironia della musica popolare del nostro Paese, non meno che le sonorità afroamericane dei grandi interpreti d’oltreoceano. Il tutto, mettendo a confronto due strumenti ritenuti a torto “incompatibili” proprio per le analogie che li contraddistinguono ma che, nelle loro mani ispirate, possono condurci sapientemente in questa originale “ricostruzione del jazz”…



Ingresso gratuito con invito, indispensabile per accedere al Civico Acquario

da ritirarsi presso Urban Center, Galleria Vittorio Emanuele:

lunedì 9 luglio dalle ore 9.00 alle ore 18.00 – martedì 10 luglio dalle ore 9.00 alle ore 13.00 fino ad esaurimento dei posti disponibili.

Per informazioni: 02 884 56555





MUSEO DI STORIA CONTEMPORANEA

Via Sant’Andrea, 6

Martedì 17 luglio 2007

alle ore 21.15



THE BASS GANG

Antonio Sciancalepore, Andrea Pighi,

Alberto Bocini, Amerigo Bernardi - contrabbassi



Il più squinternato, divertente e straordinario quartetto di contrabbassi del mondo. Quattro grandi interpreti del loro strumento, “in libera uscita” dall’Orchestra Sinfonica dell’Accademia Nazionale di S. Cecilia di Roma, dal Maggio Musicale Fiorentino, dall’Orchestra Toscanini di Parma e dalla Mahler Chamber Orchestra, si riuniscono per dar vita ad un “Poker di Contrabbassi” destinato a passare alla storia per via delle loro, a dir poco, originali performances. In Europa, in America, in Giappone e, naturalmente in Italia, i loro concerti non passano mai inosservati. La loro capacità di passare da Miller a Piazzolla, da Bach a Gershwin, senza soluzione di continuità lascia ogni volta senza fiato.



Ingresso gratuito con invito, indispensabile per accedere al Museo di Storia Contemporanea

da ritirarsi presso Urban Center, Galleria Vittorio Emanuele:

lunedì 16 luglio dalle ore 9.00 alle ore 18.00 – martedì 17 luglio dalle ore 9.00 alle ore 13.00 fino ad esaurimento dei posti disponibili.

Per informazioni: 02 884 56555



CASTELLO SFORZESCO - CORTILE DELLA ROCCHETTA

Piazza Castello

Martedì 24 luglio 2007

alle ore 21.15



DANZIMANIA

Tarante e Tarantelle dal 1500 ad oggi

ARAKNE MEDITERRANEA

Compagnia di danza, musica, canto



Arakne Mediterranea ci conduce, attraverso undici quadri, ispirati alle rispettive arie musicali, che vanno dalla fine del 1500 ai nostri giorni, a riscoprire le radici di tarante e tarantelle. Alcuni brani recitati dagli attori danzatori, in abiti colorati e maschere, raccolti da fonti originali popolari, introducono ocommentano i quadri scene, e riportano lo spettatore in quell’ambiente seicentesco in cui si esprimevano le compagnie itineranti della “Commedia dell’Arte” che si spostavano, frequentemente, tra Napoli e le Puglie.Alle musiche originali, utilizzate per secoli nella cura contro il morso della famigerata Tarantola di Puglia, si accompagnano le trascinanti danze, espressione di un popolo sottomesso ma vivace e ricco di antiche culture che risentono di influenze greco/turchesche e

afro/mediterranee.



Ingresso gratuito con invito, indispensabile per accedere al Castello Sforzesco

da ritirarsi presso Urban Center, Galleria Vittorio Emanuele:

lunedì 23 luglio dalle ore 9.00 alle ore 18.00 – martedì 24 luglio dalle ore 9.00 alle ore 13.00 fino ad esaurimento dei posti disponibili.

Per informazioni: 02 884 56555
Apre il MAM
MUSEO D'ARTE MOMENTANEA
Milano, 28 Marzo 2006



esterni partecipa a Numero zero di inContemporanea, la rete dell'arte, un progetto della Provincia di Milano per dare visibilità al ricco panorama artistico contemporaneo milanese e promuovere la conoscenza presso tutti i cittadini.

All'interno del Magazzino Merci di Porta Genova, lo spazio diviene laboratorio aperto di libera espressione, dove l'estro creativo del pubblico si riconosce in una forma artistica, un genere o una corrente. Tutti i partecipanti - neofiti e appassionati d'arte - potranno interagire, incontrare gli addetti ai lavori e creare dei "collettivi" spontanei che con le loro opere andranno ad allestire uno spazio in continua trasformazione.

I nuovi "artisti" del MAM disporranno di postazioni attrezzate con tele, grandi fogli da disegno e materiali per dipingere, scrivere e disegnare; ma anche oggetti e materiali da riutilizzare in un lavoro di riciclo che l'immaginazione, individuale o collettiva, riesce a far "rinascere" sotto diverse spoglie.

L'evento chiama a raccolta studenti, architetti, artisti, galleristi, critici, giornalisti e osservatori, e soprattutto persone non iniziate all'arte contemporanea. Il Museo d'Arte Momentanea vuole non solo cogliere un'occasione di incontro e scambio, ma anche smitizzare l'approccio verso l'arte contemporanea, spesso confinata in luoghi inaccessibili e intimidenti.

MAM - Museo d'Arte Momentanea
Milano, 28 Marzo 2006 dalle 19
Magazzino Merci di P.ta Genova
via Valenza 2

Grazie al sito www.navigli.net
Cenacolo Vinciano [MUSEI]
P.za S.Maria delle Grazie, Milano
Tel. 02-4987588
Civica Galleria d'Arte Moderna [MUSEI]
(Villa Comunale) Via Palestro 16, Milano
Tel. 02-76002378 / 76002819
Civiche Raccolte d'Arte del Castello Sforzesco [MUSEI]
P.zza Castello MM1Cairoli, Milano
Tel. 02-6236 / 8693071
Civico Acquario [MUSEI]
Viale Gadio 2, Milano
Tel. 02-8690719
Civico Museo Archeologico [MUSEI]
C.so Magenta 15, Milano
Tel. 02-86450665
Civico Museo di Storia Naturale [MUSEI]
C.so Venezia 55, Milano
Tel. 02-783528
Civico Museo Navale [MUSEI]
Via S.Vittore 19, Milano
Tel. 02-4816885
Civico Padiglione d'Arte Contemporanea [MUSEI]
(Villa Comunale) Via Palestro 14, Milano
Tel. 02-783330
Civico Planetario [MUSEI]
C.so Venezia 57, Milano
Tel. 02-2895785 / 29531181
Museo dei Navigli [MUSEI]
Via San Marco al numero 40 - 20121 Milano
Telefono +39 - 02/ 290 010 68 r.a.
Museo del Giocattolo e del Bambino [MUSEI]
Via Pitteri 56 Milano
Tel. 02/26411585
Museo delle Cere [MUSEI]
Stazione Centrale Ferrovie Stato, Milano
Tel. 02-6690495
Museo di armi antiche nella Pusterla di S.Ambrogio [MUSEI]
V. Carducci 41, Milano
Tel. 02-8053505
Museo di storia contemporanea [MUSEI]
Via S.Andrea 6, Milano
Tel. 02-783797
Museo Teatrale alla Scala [MUSEI]
P.zza della Scala, Milano
Tel. 02-8053418 / 86463170