xxx
   


Link Sponsorizzati***

Cerca nel Sito
Ricerca personalizzata
  Italia Concerti  
Link Sponsorizzati
  Tickets Italia  
  Tickets World  
Link Sponsorizzati
Acquista i tuoi biglietti qui!
T1_Generic_300x250
 http://www.spettacolinews.it/lenny-kravitz-DS0A4977.html

30/11/2011

Lenny Kravitz

Nell'estate 2012 è ancora "BLACK AND WHITE ITALIA TOUR" confermati 3 concerti a Sarzana, Roma e Vigevano

di Antonio Galluzzo

Non si è ancora spenta l'eco dello show spettacolare offerto da Lenny Kravitz al pubblico di Treviso e Milano, che arriva l'attesa conferma: il "Black And White Tour" ritorna in Italia nell'estate 2012 per 3 nuovi concerti, il 16 Luglio allo Stadio Miro Luperi di Sarzana, il 17 all'Ippodromo delle Capannelle di Roma, nell'ambito di "Rock In Roma" e il 19 al Castello Sforzesco di Vigevano per la terza edizione di "10 Giorni Suonati". Il concerto recentemente visto in Italia ha letteralmente conquistato il pubblico, sempre abituato a esibizioni di ottimo livello da parte di un artista che da 20 anni calca le scene con classe immutata, ma che sicuramente non lo aveva mai visto protagonista di una performance così straordinaria. I commenti sono stati unanimi: una band compatta e arricchita da un'eccellente sezione fiati, una maturità artistica che ha saputo conservare la freschezza degli esordi, una produzione di altissimo livello e soprattutto una scaletta di successi come pochi altri si possono permettere.
Per citare solo alcuni dei brani ascoltati in 2 ore di concerto, non sono mancati "Always On The Run", "American Woman", "Mr. Cab Driver", "Where Are We Runnin", "Fly Away", "Are You Gonna Go My Way", "I Belong to You" e alcune delle canzoni più rappresentative di "Black And White America", l'ultimo album uscito su etichetta Roadrunner/Atlantic, come "Stand", "Push" e "Rock Star City Life". E non è mancato nemmeno un bagno di folla finale sulle note di "Let Love Rule".
Nel "Black And White Italy Tour", organizzato da Barley Arts, Lenny Kravitz sarà nuovamente accompagnato sul palco da Gail Ann Dorsey al basso, George Laks alle tastiere, Craig Ross alla chitarra, Frank Vanderbilt alla batteria, Harold Todd al sax, Gabrial McNair al trombone, Louis Ludovic alla tromba.
I biglietti per i concerti saranno disponibili da venerdì 2 dicembre nel circuito Ticketone e a seguire negli abituali circuiti di vendita

I dettagli del tour :
Lunedì 16 Luglio 2012 - Sarzana (SP), Stadio Miro Luperi
Martedì 17 Luglio 2012 - Roma, Ippodromo delle Capannelle - "ROCK IN ROMA"
Giovedì 19 Luglio 2012 - Vigevano (PV), Castello Sforzesco - "10 GIORNI SUONATI"
Stradivariusconcerti.com è aperta a una qualsiasi forma di collaborazione nella vendita di biglietti per qualsiasi Evento,Mostre...
Per richieste scrivete a info@stradivariusconcerti,com
Siamo anche sui Principali Social Networks!
________Lenny Kravitz - Apertura vendite biglietti - Treviso e Assago (Mi)
In programma il 20 e 21 novembre!

Annunciato il nuovo tour di Lenny Kravitz in arrivo in Italia a novembre, il 20 a Treviso e il 21 a Milano. Acquista subito il tuo biglietto on line sul sito TicketOne.it o tramite call center!

****Villorba - Treviso

Settore Prezzo (*)
Primo Anello Numerato Intero 69,00 € Parterre Posto Unico Intero 51,75 € Secondo Anello Numerato Intero 51,75 €

Lenny Kravitz
20/11/2011 21:00
Palaverde (Villorba - Treviso)
Acquista ORA!
BUY ONLINE
Informazioni sul luogo:
Palaverde
Via Marconi 10/C
31100 - Villorba - Treviso (TV)

*****Assago

Settore Prezzo (*)
Tribuna Gold Numerata Intero 74,75 € Primo Anello B Numerato Intero 57,50 € Parterre Posto Unico Intero 51,75 € Secondo Anello C Non Numerato Intero 40,25 €

Lenny Kravitz
21/11/2011 21:00
Mediolanum Forum (Assago)
Acquista ORA!
BUY ONLINE
Informazioni sul luogo:
Mediolanum Forum
Via G. di Vittorio, 6
20090 - Assago (MI)
Link Sponsorizzati
Thanks to www.biografieonline.it Lenny Kravitz  
Lenny Kravitz è nato il 26 maggio 1964 Sy Kravitz, produttore di NBC, e Roxie Roker, attrice originaria delle Bahamas (più conosciuta come l'interprete di Helen Willis nella fortunata serie televisiva "I Jefferson", riproposta più volta anche nel nostro paese).
Nel 1974 il successo sulle scene della madre costringe la famiglia a trasferirsi a Los Angeles. Qui Lenny ha modo di fare la sua prima esperienza musicale in qualità di membro della prestigiosa corale Californa Boys Choir, con la quale canta per tre anni. Sempre a Los Angeles, nell'esclusiva Beverly Hills High School, Lenny Kravitz incontra Slash, futuro chitarrista dei Guns'n'Roses, il quale parteciperà a "Mama said", secondo album dell'artista.

Durante questi anni liceali Lenny studia musica, imparando a suonare da autodidatta chitarra, basso, batteria e tastiera e invogliato ad esplorare vari generi: rhythm and blues, gospel, funk e reggae. A quindici anni se ne va di casa e vive per un po' in una macchina affittata a cinque dollari al giorno.

Per cercare di lanciare la sua carriera musicale come session man assume per breve tempo la personalità dello snob Romeo Blue, un dance rocker neoromantico.
Poco dopo, mentre la sua carriera sta per prendere piede, sposa l'attrice Lisa Bonet (la Denise della situation comedy "I Robinson"): dalla loro unione nascerà la figlia Zoe.

Nel 1989 esce il suo primo album, "Let love rule" (prodotto da Virgin Records America Inc.), una miscela hard-rock di soul e psichedelia, che per la prima volta mette Lenny Kravitz in una posizione tale da reggere il confronto con le superstar del rock. Per molti aspetti questo primo disco rappresenta un debutto impressionante se si pensa che Lenny ha scritto, prodotto, arrangiato e suonato quasi tutti gli strumenti, riuscendo a costruire un suono organico e vivo.

"Mama said" esce nel 1991 e coincide con la dolorosa separazione dalla prima moglie. Davide Caprelli, giornalista e critico musicale che ha scritto una biografia sul musicista ("Lenny Kravitz Tra Funk e Fede", ArcanaLibri, collana TeenSpirit), lo definisce "un album dalle tonalità blues ma molto crudo; cronaca del dolore e della frustrazione che Lenny ha sperimentato durante la separazione. In "Mama said" Lenny sintetizza meglio le sue fonti di ispirazione. Lo si può definire un album con molti omaggi al rock classico".
Numerosi testi del disco sono per l'appunto ispirati alla fine del matrimonio con Lisa.

Nel 1992 scrive una canzone per Madonna: "Justify my love", e produce un album per la cantante francese Vanessa Paradis.

Il terzo album è del 1993 e si intitola "Are you gonna go my way". E' il disco di Kravitz che ha ricevuto maggiori consensi, considerando che ha vinto un Brit Award nel 1994 come miglior album, mentre il singolo tratto dal disco si è aggiudicato il BMI Pop Award come migliore canzone del 1995; inoltre il video che accompagna l'omonima canzone ha vinto nel 1993 l'MTV Video Music Award come miglior video di un artista maschile. Sempre Caprelli sostiene che l'album "rappresenta l'esempio di tutti i vari generi musicali che influenzano la sua musica e dei suoi differenti gusti musicali: il rock, il funk, il soul e perfino il gospel. In generale è un album più coerente rispetto a quelli precedenti".

Un anno dopo esce il singolo "Spinning around over you" che comprende cinque tracce live registrate durante il tour Universal Love.

Alcune tappe importanti della storia di Lenny Kravitz passano attraverso illustri collaborazioni: nell'aprile del 1994 registra uno show Unplugged per MTV, mentre fra il 1994 e il 1995 lavora al suo quarto album, il caleidoscopico "Circus", "un album che, mentre da una parte si presenta come la critica verso il modo di vivere dell'ambiente rock, con cui egli ha a che fare e che trova incredibilmente povero dal punto di vista spirituale, dall'altra è una evidente e manifesta dichiarazione della fede in Dio" (D. Caprelli).

A seguito di questo ennesimo successo la rockstar si chiude in un lungo silenzio, anche a causa della morte della madre, da tempo malata di cancro. Torna alla ribalta due anni dopo con "5", l'album della maturazione definitiva. Le sonorità sono cambiate e adesso prevedono un uso più smaliziato della tecnologia, anche se il risultato è sempre apparentemente grezzo, così come la musica di Lenny Kravitz risulta sempre di forte impatto. La canzone "Thinking of you" è dedicata alla madre e non può che commuovere per il suo struggente pathos. Sempre in pista, dunque, e sempre con grande atteggiamento energico, Kravitz si è ripreso alla grande da tutte le sue traversie.

Memorabili rimangono le sue performance dal vivo, in cui riesce a scatenare tutta la sua carica aggressiva che cela però profonda dolcezza.
Lenny Kravitz è stato chiamato da Elton John per interpretare "Like father like son", una delle canzoni che fanno parte di "Aida", il musical teatrale che ha scritto assieme a Tim Rice per la Disney.

Per la colonna sonora del film Austin Powers: "The spy who shagged me", (film che vede tra gli attori Elizabeth Hurley e Heather Graham), Lenny ha registrato un'incandescente versione dello storico pezzo dei Guess Who, "American woman".

Per quel che riguarda i prossimi progetti non è da escludere un suo impegno futuro anche in campo cinematografico.